Il 23 luglio 2018 è il giorno del lancio ufficiale della piattaforma che abbiamo ideato e sviluppato: ContrattiPubblici.org, il motore di ricerca semantico dei contratti pubblici stipulati dalla Pubblica Amministrazione e pubblicati sui siti istituzionali nel rispetto della legge anticorruzione n. 190/2012.

L’anno scorso ci siamo posti delle sfide come:  la continua raccolta di nuovi dati, l’integrazione di informazioni aggiornate sui bandi di gara in corso, l’inserimento di un glossario tecnico e la costante attività di data quality per permettere agli utenti un’accurata analisi di mercato basata su dati affidabili.

Siamo fieri di aver superato la sfida e durante il 2020 abbiamo lavorato ad altre idee per migliorare la fruizione della piattaforma e fornito suggerimenti per migliorare la qualità dei dati pubblicati.

Novità 2020 del motore di ricerca ContrattiPubblici.org

Quest’anno le novità da presentare sono molte come la possibilità di:

  • consultare i bandi pubblicati dalle varie fonti istituzionali e creare un mercato di interesse per impostare degli alert via mail e non perdere le novità
  • prepararsi a partecipare ai bandi che le pubbliche amministrazioni potrebbero bandire grazie alla sezione programmazioni, consultando le voci inserite nel budget annuale delle varie amministrazioni pubbliche;
  • visionare i progetti finanziati dalle pubbliche amministrazioni (associati a un Codice Unico di Progetto), le aziende che hanno beneficiato del finanziamento per realizzarli e verificarne lo stato attuale nella sezione progetti;
  • consultare i documenti disponibili relativi ai bandi di gara, determine ed esiti effettuando la ricerca dei documenti per tipologia e formato o cercare l’allegato di interesse attraverso l’inserimento di parole chiave nella buca di ricerca. 
  • cercare i contratti in base all’ambito di interesse: servizi, lavori, forniture.

Infine, per supportare  le Pubbliche Amministrazioni nella pubblicazione dei dati relativi ai contratti all’interno della sezione Amministrazione Trasparente dei siti istituzionali, ContrattiPubblici.org mette a disposizione un Validatore XML che dopo aver inserito il file XML destinato alla pubblicazione, rilascia in maniera semplice e intuitiva feedback su eventuali interventi correttivi da applicare.

Scopri di più sulle nuove funzionalità nell’articolo di ContrattiPubblici.org sul blog.

Richiedi la tua prova gratuita, iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato e contattaci per informazioni.